Sei in: home page >> fedeltà >> AMBROSIO Lorenzo (1819-1840)

AMBROSIO Lorenzo (1819-1840)

Foto non presente

AMBROSIO Lorenzo, Scolastico
Nacque a San Secondo a Pinerolo 17 giugno 1819 ed entrò in Congregazione il 19 settembre 1835. Fu ammesso alla vestizione il 4 novembre 1835 ed emise la professione il 16 ottobre 1836. Morì alla Consolata a Torino, il 7 febbraio 1840, all’età di 20 anni. È sepolto nella cripta della Consolata.

Era nipote per parte di madre di P. Giuseppe Delfino, Oblato di Bricherasio, per il cui influsso era entrato in Congregazione.
Aveva già ricevuto gli Ordini Minori quando una caduta gli procurò un’indisposizione fisica dalla quale non si poté più riprendere. Messo a letto il 1 gennaio 1840, non si rimise mai. Il 4 febbraio sottoscrisse la sua ‘scrittura di schiavitudine’ alla Madonna, usando le stesse parole di P. Lanteri (aggiungendo ai Santi, ivi nominati, San Lorenzo, suo patrono). Durante la malattia fu di edificazione a tutta la comunità. P. Enrico Simonino, predicando una missione a Scodello (Vercelli), lo raccomandò alla preghiera dei fedeli.
Sulla sua tomba alla Consolata, i confratelli scrissero ‘Morto della morte dei giusti’.

Torna in cima | Torna indietro