Sei in: home page >> fedeltà >> ABBENDA Elio (1923-2012)

ABBENDA Elio (1923-2012)

ABBENDA P. Elio, Sacerdote

Padre Elio nacque a Sezze Romano (Italia) il 30 novembre 1923. Entrò nel noviziato di Ivrea nel 1939 e fece la professione il 22 settembre 1940. Dopo la teologia e l’ordinazione sacerdotale, avvenuta a Nago il 20 aprile del 1947, assieme ad altri 7 confratelli Oblati partì missionario in America Latina. Rimase in Argentina sino alla fine degli anni novanta, accompagnando le attività pastorali ed educative della Congregazione in tutte le comunità di Buenos Aires e di Rio Quarto. Per alcuni anni, dal 1970, fece anche il cappellano militare. Il 20 aprile 1997 festeggiò il cinquantesimo della sua ordinazione sacerdotale.

Nel maggio del 1998 dalla Provincia argentina venne ufficialmente trasferito in Italia, dove fu accolto presso la comunità di S. Elena. Già a quel tempo manifestava infatti i segni di una demenza senile, tipo Alzheimer, che poi si è aggravata nel corso degli anni.
Fra il 2003/2004 fu trasferito alla comunità di San Vittorino, dove venne seguito con attenzione da tutta la comunità. La persona addetta alla sua persona ebbe il suo bel da fare per evitare che il Padre si allontanasse dalla casa e vagasse per le zone dintorno.
Successivamente, le condizioni di salute divennero sempre più gravi, costringendolo a rimanere a letto e fino a ridurlo ad uno stato semi-vegetativo, anche se alla apparenza appariva vigile, in cui doveva essere accudito in tutto come un bambino in fasce.
In questo stato rimase per circa sette anni, assistito sempre con costanza, efficienza e amore.
I parenti, in particolare la sorella e la nipote, venivano periodicamente a trovarlo, non facendogli mancare l'affetto ed il calore familiare.
Nell'ultima visita canonica del nostro Rettor Maggiore tutta la comunità si raccolse intorno al suo letto ed abbiamo immortalato questo momento in una foto, che manifesta come, anche se ridotto in tale stato, il P. Abbenda sia stato sentito fino all'ultimo parte essenziale della nostra famiglia religiosa.
MOrì nelle prime ore del giorno 18 dicembre 2012; i suoi funerali si svolsero il giorno seguente nel Santuario di N. S. di Fatima in San Vittorino.

Torna in cima | Torna indietro